Don Beppe Diana, l’anniversario e il GAS per chi si nutre di cibo e giustizia

DonBeppeDiana2“Se la camorra ha assassinato il nostro Paese, “NOI” lo si deve far risorgere,
bisogna risalire sui tetti e riannunciare la Parola di Vita”.
Così diceva Don Beppe Diana a pochi giorni dalla sua uccisione. Sono passati 21 anni, e il suo popolo festeggia il XXI anniversario con un fitto programma di iniziative.
Cosa c’entriamo noi sabaudi di Verdessenza con Don Beppe Diana?, forse vi chiederete. Quasi niente, se non che abbiamo scelto di sostenere il Caseificio Le Terre di Don Beppe Diana, la cooperativa sociale di Libera Terra che porta proprio il nome di questo prete coraggioso, impegnandosi a trasformare le terre confiscate alla camorra di Castel Volturno in luoghi simbolo e opportunità di riscatto culturale e economico. È qui che vengono realizzate le mozzarelle, le ricotte e le scamorze di bufala dop che arrivano sulle vostre tavole una volta al mese con il GAS Verdessenza, deliziando il palato di chi ama nutrirsi contemporaneamente di cibo e giustizia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...