Birre belghe artigianali per il prossimo GAS Verdessenza

Verdessenza_TripelB Le avete stappate, avete brindato e vi sono piaciute. Ecco allora che ritorna il GAS Verdessenza con le birre belghe tradizionali, provenienti da piccoli e medi birrifici di qualità, selezionati insieme a Wim Deloof, uno dei soci fondatori di Tripel B. Dove le tre B stanno, non a caso, per Best Belgian Beers.

Cosa arriva da Verdessenza a fine giugno? 7 birre con caratteristiche diverse, adatte a abbinamenti e occasioni differenti. 6 di queste le avete già conosciute, l’ultima è una sorpresa da bere in compagnia. Anche questa volta ordinandone 6 si ha uno sconto del 3%, prenotandone 12, uno sconto del 5%. Eccole, intanto:

  • Pater Lieven Wit: è la blanche classica, prodotta da un birrificio di quarta generazione, fondato nel 1897 dal bisnonno degli attuali proprietari. Birra piacevole e beverina, è perfetta per l’estate, ha un gusto fresco e fruttato da accompagnare al pesce sostenibile di Verdessenza: orate e branzini preparati al forno in ricette delicate. Gradazione: 4,5°

  • Pater Lieven Blonde: birra d’abbazia, beverina, ha schiuma bianca e persistente. Gusto ben bilanciato e morbido di malto con finale lievemente acidulo, l’aroma è dolce con note speziate di luppolo, coriandolo e scorza di arancia. Da bere abbinata a piatti semplici, è anche perfetta come aperitivo, magari in compagnia dei nostri taralli. Gradazione: 6,5°

  • Saison Dupont: la più conosciuta tra le saison, birra estiva per eccellenza. Leggera e dissetante, è nata intorno al 1930 nelle campagne belghe per rinfrescare il palato (e l’animo) dei contadini durante i lavori nei campi. Erano gli stessi contadini a produrla durante l’inverno, quando il lavoro era meno impegnativo, usando molto luppolo per consentirle di arrivare all’estate. Il risultato è una birra altamente beverina, ricca di lievito, dal gusto deciso, un po’ secco e leggermente acido, che la rende molto rinfrescante. Da provare senz’altro con formaggi freschi di Fontanacervo. Gradazione: 6,5°

  • Babylone: birra ambrata, gusto amaro, dissetante. Nasce all’interno di un prodigioso progetto antispreco: è ricavata dalla fermentazione nella birra del pane invenduto di panifici e supermercati di Bruxelles. La realizza un giovane e innovativo birrificio (Brussels Beer Project) che in un anno e mezzo ha permesso di recuperare 8 tonnellate di pane che altrimenti sarebbe stato gettato. Perfetta in abbinamento con verdure al forno con besciamella, formaggi grassi, la scamorza di bufala di LiberaTerra e il tomino a rotolo di Fontanacervo, magari accompagnato con crema di cipolle o peperoni. Gradazione: 7°.

  • Westmalle Dubbel, prodotta all’interno dell’Abbazia di Westmalle, nei dintorni di Anversa, in uno dei sei monasteri del Belgio nei quali si produce la birra trappista riconosciuta dalla International Trappist Association.
    È di colore scuro con riflessi rossastri. L’aroma è complesso e ricco di profumi erbacei e fruttati, al palato è corposa, e presenta un finale fresco, secco e gradevolmente amarognolo. Da gustare con dolci, cioccolato, torte alla nocciola, torcetti, ma anche con carni preparate con intingoli e ricette elaborate. Gradazione: 7°

  • Mongozo white: biologica e proveniente dal Fair Trade, glutenfree. Birra fatta con frumento di grano saraceno, adatta anche ai celiaci. Di colore giallo chiaro torbido, nel profumo è fresca, erbacea e agrumata, con un fondo di frumento e un finale di spezie dolci. Gli abbinamenti spaziano dalle carni bianche come il pollo premiato Good Chicken del GAS Verdessenza al pesce, ma anche braciole di maiale o un antipasto di salumi misti, purché grassi. Ottima anche con formaggi saporiti ma non troppo stagionati. Gradazione: 4,8°

  • Bertinchamps blonde 50cl: proviene da un birrificio artigianale a conduzione familiare, che produce birre tradizionali. È la birra bionda belga classica, realizzata solo con ingredienti naturali, beverina e equilibrata, risulta dolce ma con un gusto molto personale. La bottiglia è da 50cl, perfetta per essere condivisa in due, perché per godersela come si deve, la birra deve essere bevuta in compagnia! Gradazione: 6,2°
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...