Grissini, pizze e plumcake dal carcere delle Vallette a Verdessenza

Verdessenza_grissiniFarinanelSaccoGrissini, pizze, plumcake, biscotti e pane fatti in casa: nella casa circondariale “Lorusso e Cutugno”, il carcere delle Vallette. È qui che nasce il progetto Farina nel sacco della cooperativa sociale Ecosol, già attiva all’interno del carcere torinese da molti anni con il servizio di catering e ora con il ristorante Liberamensa, in cui “cuochi professionisti lavorano a fianco dei detenuti, regolarmente assunti, mettendo la loro esperienza e la loro passione al servizio dell’attività, per assicurare alti livelli di qualità nella preparazione, nel servizio e nella formazione”, spiegano i responsabili.

Per conoscere da vicino il progetto, venerdì 24 marzo dalle 18.30 Verdessenza ospiterà una presentazione e una degustazione dei loro prodotti, che servirà da volano per lanciare il nuovo Gruppo di Acquisto Solidale e un’idea: una cena tutti insieme all’interno del carcere. Chi viene?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...