Verdessenza sul libro “Indovina chi (pre)viene a cena?” di Miriam Bertuzzi

MiriameGiulia_libroVi ricordate le cene dedicate alla prevenzione che abbiamo organizzato nei mesi passati con la psiconcologa Miriam Bertuzzi e il cuoco Emiliano Ianniello? Ebbene, visto che da cosa nasce cosa, da quelle cene è appena nato un libro, edito da Altreconomia e scritto da Miriam insieme all’antropologa alimentare Giulia Tedesco (nella foto).
Si intitola “Indovina chi previene a cena?” e, tra ricette e informazioni utili, narra la storia di come le cene social sono state partorite e di come sono cresciute, anche grazie alla collaborazione di Verdessenza ecobottega. E così, a pagina 88 si parla proprio de “La salute vien mangiando” e delle prime serate ‘serie’ organizzate con Verdessenza al Tomato Backpackers Hotel, a cui molti di voi hanno partecipato.
Insomma, state pronti, perché prevediamo che presto le autrici e il libro faranno la loro comparsa in via San Pio V n. 20/f. E intanto, grazie Miriam e in bocca al lupo!

Annunci

I saldi Verdessenza di settembre

pannolinilavabiliDa Verdessenza ecobottega la stagione dei saldi non finisce mai: tutto l’anno trovate sconti e offerte antispreco a partire dal 20% per golosi ed ecologisti su vari prodotti:
– bevanda bio a base di riso italiano con calcio, da sorseggiare calda o fresca, magari con un’aggiunta di cannella e/o zenzero in polvere
– confetture biologiche di albicocche e pesche piemontesi con zucchero di canna e senza pectina (secondo la ricetta della nonna)
asciugamano in bambù, fasciatoio da borsetta e mutandine impermeabili per bimbi prodotte dalla piccola azienda pugliese MammaFlò (ultimi pezzi, ultime taglie, ultimi colori)
– carta igienica 100% riciclata e biodegradabile, certificata col marchio Ecolabel europeo.

Stagione di saldi antispreco da Verdessenza

cajita-crema-spalmabileParte la stagione dei saldi anche da Verdessenza ecobottega: offerte e sconti antispreco a partire dal 20% per golosi ed ecologisti su vari prodotti:
cajita del commercio equo e solidale, deliziosa crema spalmabile prodotta senza grassi idrogenati, utilizzando zucchero di canna, cacao intero e cajou (anacardi)
confetture biologiche di albicocche e pesche piemontesi con zucchero di canna e senza pectina (secondo la ricetta della nonna)
bevanda bio a base di soya, da sorseggiare calda o fresca, magari con un’aggiunta di cannella e/o zenzero in polvere
carta igienica riciclata e biodegradabile, adatta a venire con voi anche in barca a vela e in campeggio libero. E in tutti i casi, buone vacanze!

I saldi primaverili di Verdessenza

MarmellataMarmellate bio alla pesca e all’albicocca, preparate con frutta piemontesi e senza pectina, biscotti multicereali, soia drink, istant seitan, salsa wasabi e la carta igienica certificata con l’ecolabel europeo: sono questi tutti i prodotti che potete trovare da Verdessenza ecobottega sul tavolo delle offerte, scontati del 20%. Ma attenzione, le scorte sono limitate: meglio affrettarsi 😉

E’ San Valentino (ed è inutile far finta di niente)

Valentine tree, love, leaf from heartsC’è chi lo odia, e chi – naturalmente – lo ama. È San Valentino, il giorno degli innamorati, e checché lo si voglia, non si può far finta che non esista. Per cui, fatevene una ragione: San Valentino compare pieno di cuoricini rossi anche in questo post di Verdessenza.
E allora, che siano amori nuovi, in esaurimento, matti, felici, disperati, passionali, monogami, poligami, eterosessuali, omosessuali, ricambiati o unidirezionali, prendetevi del tempo per celebrarli. E anche se non siete innamorati, se non di voi stessi, al brindisi non si sfugge: ve lo meritate.

Poi, con l’occasione, noi vi ricordiamo che: da Verdessenza trovate tutti gli ingredienti per festeggiare al meglio la suddetta ricorrenza. Abbiamo prodotti nuovissimi di cosmesi, per regalare bellezza e benessere, abbiamo cofanetti per viaggi eco e equi in giro per l’Italia, abbiamo prodotti alimentari d’eccellenza da accompagnare a vini biologici o convenzionali per cenette romantiche e abbiamo anche tisane relax per sedare l’eventuale prole, in modo che vi lasci un po’ di tempo tutto per voi.

Se invece la vostra religione, le circostanze o l’intolleranza alle convenzioni vi vietano proprio di celebrare il quattordici febbraio come giornata degli innamorati, be’, ricordate che potete tranquillamente farlo nei restanti trecentosessantaquattro giorni.

I saldi di Verdessenza

Panettone_VerdessenzaTempo di saldi anche da Verdessenza ecobottega: a gennaio, fino a fine scorte, trovate scontati del 15%:

  • i panettoni del commercio equo e solidale (tradizionali e al cioccolato),
  • le scamorze affumicate di latte di pecora provenienti dalle Marche
  • i prodotti di cosmesi naturale per viso e corpo, dall’olio di argan al tonico antirughe.

Vi aspettiamo!

Il testo meticcio di dicembre, con i nostri auguri più affettuosi

Happy-New-Year-2018Questo che state leggendo è un testo meticcio, un ibrido che contiene pigiate informazioni miste, perché lo spazio e il tempo sono quelli che sono. Innanzitutto vuole dirvi che noi nel mese di dicembre saremo quasi sempre presenti: tranne venerdì 8, festa dell’Immacolata, ci troverete da Verdessenza anche nelle domeniche del 17, del 24 e del 31, pronti a soddisfare ogni desiderio dell’ultimo momento.

Se poi, invece, voi preferite portarvi (saggiamente) avanti, noi vi offriamo uno sconto del 5% per prenotazioni di borse e cesti natalizi entro il 16 dicembre. Cosa potete metterci dentro? Il mondo intero: quello dei prodotti equi e solidali, delle terre terremotate, del carcere, di Libera Terra o quello più prossimo del km quasi zero. Potete anche decidere di regalare o regalarvi il kit T.V.B. Ti Voglio Bere che migliora le caratteristiche organolettiche dell’acqua (via cloro, cloroderivati, microsospensioni e bottiglie di plastica), o optare per doni dematerializzati come un buono Verdessenza, scegliendo voi importo e destinatari. Al resto penseranno loro quando più farà comodo.

Tenete conto che abbiamo anche dei prodotti in saldo, come la semola di grano duro Senatore Cappelli, con cui la mamma di Cosimo prepara delle orecchiette esagerate (presto condivideremo la ricetta, promesso!) o delle farine di mandorle, per dolci dolcissimi. E, a proposito di dolcezza, ecco arrivato il momento dei nostri auguri di buone feste: che lo siano davvero, e che sia un anno nuovo pieno di meraviglie.

Con tanto, tanto affetto,
Alessandra, Cosimo e Dame.