Dal vino naturale alla pasta bio, ecco i GAS Verdessenza di gennaio

Pasta-IRISLo sappiamo, o siete appesantiti dagli stravizi delle feste, o siete deperiti dall’influenza che ha messo a letto molti di noi negli scorsi giorni. In entrambi i casi, abbiamo la soluzione per voi: cibi leggeri per i più bolsi, cibi ricostituenti per chi è debilitato.
Ecco, a seconda della vostra categoria, tutto quello che trovate a gennaio nel paniere dei GAS Verdessenza, vino senza-solfiti-aggiunti e auguri inclusi:

pesce sostenibile (orate e branzini) dal Golfo del Tigullio, da prenotare entro il 6 gennaio, in arrivo il 10
– ordini settimanali (entro il martedì) di frutta e verdura biologiche provenienti da una cooperativa sociale locale di Moncalieri e Carmagnola (in consegna il venerdì) e ordini entro il sabato di banane biologiche del commercio equo e solidale, con arrivo il mercoledì pomeriggio
– le ravioles dal mel: pasta fresca prodotta con farine e tomino dal mel di Verdessenza da un pastificio completamente artigianale di Torino, da prenotare entro il mercoledì e arrivo il venerdì
– grissini, pizze, biscotti, plumcake, pan brioche prodotti da detenuti nel carcere “Lorusso e Cutugno” di Torino, all’interno del progetto Farina nel Sacco della cooperativa Liberamensa. Si prenotano ogni venerdì, con arrivo il mercoledì
– ordini settimanali di prodotti dell’Agrisalumeria Luiset di Ferrere d’Asti (carni, affettati e insaccati) da ordinare entro il lunedì e gustare il mercoledì
– biscotti artigianali con nocciole, cioccolato, fichi e mandorle realizzati anche per vegani dalle fanciulle della Cascina Malerbe di San Raffaele Cimena
arance tarocco, limoni e mandarini non trattati dalla Sicilia, da prenotare entro il 10 gennaio
mozzarelle (anche a treccia), ricotte e scamorze di latte di bufala bio della cooperativa Don Beppe Diana di LiberaTerra: da prenotare entro il 13 gennaio, in arrivo il 17
– ordini bimensili di formaggi prodotti da un piccolo caseificio della Val Varaita: tome occitane, caprini freschi e stagionati, formaggi preparati con latti misti e, grazie a un gemellaggio, anche il parmigiano reggiano biologico da Fidenza
– il polletto del consorzio piemontese premiato Good Chicken, da prenotare entro il 20, con arrivo previsto per il 24 gennaio
– olio evo Marino, raccolto a mano e pressato a freddo da una piccola azienda a conduzione familiare nella Valle del Belice, entro il 20 gennaio (in latte da 5 litri)
– avocado siciliano dal Catanese, da prenotare entro il 20 gennaio,
– Barbera d’Asti senza-solfiti-aggiunti, in bottiglia da 750 ml
– il pesce biologico: orate e branzini e cefali (lotregani, cavastelli, boseghe e volpine), da prenotare entro il 27 per gustarli il 31
– farine biologiche, anche senza glutine, da ordinare entro fine mese
– pasta biologica Iris, in formati vari, da prenotare entro fine mese e  con arrivo previsto nei giorni successivi.

Annunci

Arance e pesci biologici: ecco tutti i GAS Verdessenza di dicembre

Verdessenza_arance_Sicilia

Eccoci a dicembre, mese delle grandi abbuffate e dei chili di troppo. Cosa prepara per voi Verdessenza? Tanti GAS, Gruppi di Acquisto Solidali, con le eccellenze più light dell’Italia da mangiare:

– ordini settimanali (entro il martedì) di frutta e verdura biologiche provenienti da una cooperativa sociale locale di Moncalieri e Carmagnola (in consegna il venerdì) e ordini entro il sabato di banane biologiche del commercio equo e solidale, con arrivo il mercoledì pomeriggio
– le ravioles dal mel: pasta fresca prodotta con farine e tomino dal mel di Verdessenza da un pastificio completamente artigianale di Torino, da prenotare entro il mercoledì e arrivo il venerdì
– grissini, pizze, biscotti, plumcake, pan brioche prodotti da detenuti nel carcere “Lorusso e Cutugno” di Torino, all’interno del progetto Farina nel Sacco della cooperativa Liberamensa. Si prenotano ogni venerdì, con arrivo il mercoledì
ordini settimanali di prodotti dell’Agrisalumeria Luiset di Ferrere d’Asti (carni, affettati e insaccati) da ordinare entro il lunedì e gustare il mercoledì
– biscotti artigianali con nocciole, cioccolato, fichi e mandorle realizzati anche per vegani dalle fanciulle della Cascina Malerbe di San Raffaele Cimena
le mozzarelle (anche a treccia), ricotte e scamorze di latte di bufala bio della cooperativa Don Beppe Diana di LiberaTerra: da prenotare entro il 9, in arrivo il 13 dicembre
arance tarocco e mandarini non trattati dalla Sicilia, da prenotare entro il 16 dicembre e arrivo nei giorni seguenti
ordini bimensili di formaggi prodotti da un piccolo caseificio della Val Varaita: tome occitane, caprini freschi e stagionati, formaggi preparati con latti misti e, grazie a un gemellaggio, anche il parmigiano reggiano biologico da Fidenza
– il 
polletto del consorzio piemontese premiato Good Chicken, da prenotare entro il 16, con arrivo previsto per il 20 dicembre
– il
pesce sostenibile biologico: orate e branzini e cefali (lotregani, cavastelli, boseghe e volpine) per le vigilie di Natale e Capodanno, da prenotare entro il 19 per gustarli il 22, e entro il 26 con arrivo il 29, in tempo per il cenone.

Il Natale da Verdessenza ecobottega

natale-panettoniLo sapete, anche quest’anno il Natale è alle porte. E anche quest’anno Verdessenza ecobottega vi offre la sua consulenza per affrontare il dilemma dei regali natalizi.
Ce n’è per tutti i gusti, per tutte le tasche e per tutte le esigenze: provengono prevalentemente dal circuito dell’economia solidale garantendo qualità e diritti lungo tutta la filiera, per un Natale davvero più buono.

Qualche esempio? Partiamo (è il caso di dirlo) dal pacchetto vacanza di turismo responsabile con gli Equotube, per poi sederci a tavola gustando le specialità di LiberaTerra, o quelle provenienti dal Parco dei Monti Sibillini, dando un aiuto concreto alle zone terremotate.
Pensate a un regalo utile per la vostra cucina? Che ne dite del sistema Ti Voglio Bere per la valorizzazione dell’acqua del rubinetto, in grado di migliorare le caratteristiche organolettiche dell’acqua (via cloro, cloroderivati e materiale in sospensione. E via alle bottiglie di plastica, ovviamente)? Continua a leggere

I GAS Verdessenza di luglio

Verdessenza_mirtilli

Iniziamo con la frutta: ciliegie, albicocche e pesce biologiche, banane bio del commercio equo e solidale, arance tarocco molto tardive e, ultimi arrivati, i mirtilli dal Pinerolese. E poi verdure fresche, carne, pesce, formaggi per ogni e birre artigianali: ecco i GAS Verdessenza di luglio, in (quasi) rigoroso ordine cronologico:

  • ordini settimanali (entro il martedì) di frutta e verdura biologiche provenienti da una cooperativa sociale locale (in consegna il venerdì) e ordini entro il sabato di banane biologiche del commercio equo e solidale (in consegna il mercoledì)
  • i mirtilli freschi, i succhi e le marmellate di mirtilli della Cascina Gardiol di San Secondo di Pinerolo, da prenotare entro sabato 9 luglio, per gustarli martedì 12
  • le arance biologiche di Palagonia tarocco (molto) tardivo
  • formaggi della Val Varaita: tome occitane, caprini freschi e stagionati, formaggi preparati con latti misti e, grazie a un gemellaggio, anche il parmigiano reggiano biologico da Fidenza: potete prenotare entro sabato 2 e entro il 16, per gustare il tutto rispettivamente mercoledì 6 e il 20 luglio
  • i prodotti dell’Agrisalumeria Luiset di Ferrere d’Asti: almeno un tris per loro grazie all’ordine trimensile: prenotazione entro il 6 e il 13 e 20 luglio e consegna da Verdessenza rispettivamente l’8 e il 15 e il 22 luglio
  • le mozzarelle, ricotte e scamorze di latte di bufala bio della cooperativa Don Beppe Diana di LiberaTerra (da ordinare entro il 16, in arrivo il 20 luglio)
  • il polletto del consorzio piemontese premiato Good Chicken, da prenotare entro il 23, con arrivo previsto per il 27 luglio. Qui l’intervista a Elisa Bianco, di CIWF Italia
  • le birre belghe artigianali: 7 birre a scelta in bottiglie da 33cl e una da 50cl da ordinare entro il 23 luglio, per stapparle qualche giorno dopo (ulteriore promozione: se ne scegliete 6 avrete il 3% di sconto, se ne prenotate 12, uno sconto del 5%). Qui il post di approfondimento
  • il pesce pescato a Marina di Carrara dall’unica cooperativa di donne pescatrici d’Italia. Fresco e lavorato, a vostra scelta. Si prenota entro fine mese (la data deve ancora pervenire) e arriva qualche giorno dopo (mare permettendo)Come al solito, maggiori info passandoci a trovare in via San Pio V n. 20/f o telefonando allo 0118198187.

Cinquanta sfumature di verde per i vostri regali di Natale eco e solidali

green-ribbon2Ci siamo, anche quest’anno è arrivato il Natale. E anche quest’anno Verdessenza Ecobottega vi offre consulenza per affrontare il dilemma dei regali natalizi uscendo dalla dissonanza cognitiva stagionale.
Ce n’è per tutti i gusti, per tutte le tasche e per tutte le esigenze: provengono prevalentemente dal circuito dell’economia solidale garantendo qualità e diritti lungo tutta la filiera, per un Natale davvero più buono.
Qualche esempio? Partiamo (è il caso di dirlo) dal pacchetto vacanza di turismo responsabile con gli Equotube, per arrivare ai vini dell’economia carceraria, passando per le creazioni in bambù di Black Beans Design destinate alle tavole più raffinate.
Pensate a un autoregalo utile per la vostra cucina? Che ne dite del sistema Ti Voglio Bere per la valorizzazione dell’acqua del rubinetto, in grado di migliorare le caratteristiche organolettiche dell’acqua (via cloro, cloroderivati e materiale in sospensione. Oltre alle bottiglie di plastica)?
Continua a leggere

I GAS Verdessenza di ottobre

Pasta-IRISCarissimi, mese nuovo, GAS Verdessenza riaperti. Ecco quello che potete prenotare in questi giorni passando a trovarci:

la pasta biologica IRIS in formati particolari: dalle tagliatelle con spinaci alle lasagne senza uova, fino ai ditalini integrali. A voi la scelta! Basta prenotarla entro il 13 ottobre
– i prodotti dell’Agrisalumeria Luiset di Ferrere d’Asti: arrivano da Verdessenza una volta ogni due settimane e se avete desideri particolari potete comunicarceli entro martedì 13 ottobre, per vederli recapitati venerdì 16
– le mozzarelle, ricotte e scamorze di latte di bufala bio da LiberaTerra (da ordinare entro il 16, in arrivo il 21 ottobre)
– il polletto premiato anche quest’anno col riconoscimento Good Chicken, premio che attesta il benessere animale negli allevamenti (da prenotare entro il 24, arriverà il 28 settembre)
– l’olio evo Marino della Valle del Belice, in Sicilia, realizzato da una piccola azienda a conduzione familiare e venduto in latte convenienza da 5 litri. Sarà l’olio ‘nuovo’ e arriverà a dicembre.

Muscolo di grano, parte il GAS dedicato (anche) ai vegani

MuscologranoFiorentina, filetto, hamburger, bresaola, arrosto o spezzatino? Non importa quale regime alimentare stiate seguendo: questi prodotti realizzati in Muscolo di grano e certificati biologico mettono d’accordo tutti. E se diciamo tutti, non lo diciamo a caso: preparati con glutine di frumento (Senatore Cappelli) e farina di lenticchie, sono un alimento altamente proteico, nutriente, sano, gustoso e facile da preparare. “Tutti gli ingredienti sono italiani, e vengono insaporiti con gli aromi, le spezie, le erbe e i fiori del Mediterraneo”, spiegano i produttori.
Volete provarlo? Non avete che da passare da Verdessenza per vedere l’offerta del GAS e prenotare il vostro ordine entro il 20 aprile. I prodotti arriveranno una decina di giorni dopo. E voi verrete prontamente avvisati.