Tutti dentro: cena nel carcere delle Vallette con Verdessenza

LiberamensaUna sera fuori dal comune: una sera dentro al carcere “Lorusso e Cutugno” di Torino.
Sabato 17 giugno tutti dentro: dalle 20.30 l’appuntamento è alle Vallette, per una cena preparata e servita nel Ristorante Liberamensa da detenuti e soci della cooperativa omonima.

Dall’antipasto al caffè, prezzo speciale per gli amici di Verdessenza Ecobottega: 30 euro, vini compresi. Cibi per menti libere, con ingredienti provenienti da economia carceraria e da percorsi di legalità e di recupero ambientale, sociale e territoriale. Il tutto accompagnato da tanta voglia di riscatto.

“Ci piace pensare che Liberamensa possa essere presa come una testimonianza diretta, attraverso la qualità della sua offerta, di come si possano ottenere risultati positivi quando a orientare le scelte e il lavoro c’è la convinzione che il cambiamento si può raggiungere in qualsiasi realtà”, spiegano i responsabili.

Prenotazione obbligatoria da Verdessenza entro il 10 giugno. Posti limitati.
Per motivi di sicurezza, al momento della prenotazione occorre indicare nome, cognome, data e luogo di nascita e recapito telefonico.

Gli eventi di Verdessenza per il Salone del Libro OFF

Quadri, monologhi, canzoni e un libro, ovviamente. Se no che Salone del Libro OFF sarebbe quello che sta per festeggiare Verdessenza? Già, ci siamo fatti contaminare anche noi dall’iniziativa dell’Associazione commercianti di San Salvario che dall’8 al 21 maggio trasformerà il quartiere di San Salvario in una babele di parole scritte, parlate e cantate. E non solo. Guardate per esempio solo quello che succederà da noi: 3 eventi che spaziano tra pittura, musica, teatro e reading. Che volete di più? Titoli e date, per esempio? Eccovi accontentati:

La mostra
ilpianista
Dall’8 al 24 maggio Verdessenza ospita la mostra di pittura di Sonia Piccirillo, dal titolo Random. Il piacere del “caso”.
Diplomata nel 2000 all’Accademia di Belle Arti di Torino, Sonia vive e lavora a Torino come stilista e pittrice. I primi interessi si rivolgono all’arte informale e all’espressionismo astratto, per approdare, più recentemente, al figurativo. Le sue passione per la sartoria e la pittura si compenetrano creando un dialogo fra le due arti. Quando realizza i suoi lavori, attinge al proprio immaginario pittorico (onirico e circense) dipingendo direttamente sul tessuto o decorando con ritagli e cuciture. La mostra potrà essere visitata durante i consueti orari di apertura di Verdessenza ecobottega.

Il reading
Gianni_GeraciLa storia favolosa di Mimmo grandi occhi, di una bizzarra compagnia, di un albero immenso e di Acquasalmastra, un piccolo paese magico. A raccontarla, l’autore Gianni Geraci, protagonista anche lui di una favola – quella di scrivere e veder il suo libro pubblicato – insieme con l’affettuosa compagnia che lo ha aiutato a realizzare questo sogno. La favola si intitola Mimmo corre con le nuvole e la potremo ascoltare mercoledì 13 maggio.
Appuntamento alle 20 con l’aperitivo e dalle 21 con il reading. Prenotazione obbligatoria telefonando allo 011.8198187 o passando direttamente da Verdessenza ecobottega entro lunedì 11 maggio.

Lo spettacolo teatral-musicale
Della pipì e di altri bisogni_01Terzo appuntamento, lo spettacolo di teatro-canzone “Della pipì e di altri bisogni“, in onda mercoledì 20 maggio. Così ce lo anticipano gli autori:
Bisogno di fare la pipì? O bisogno di fare qualcosa di più grosso: tipo amare o uccidere? Bisogno di credere in un Dio? A questi ed altri bisogni proverà a rispondere lo Sciur, attraverso questo divertente spettacolo di monologhi e canzoni, accompagnandovi tra telegiornali improbabili, calciatori sgrammaticati, pezzi di polvere in amore, canzoni blasfeme e… tanta, tanta pipì! Spettacolo di teatro-canzone di e con Lo Sciur Stefano Masera e con la partecipazione (stra)ordinaria di Max Carrino e Lino Piombo al contrabbasso.