Tutti su per terra: riparte con un aperitivo il GAS a sostegno delle zone terremotate

parco_monti_sibillini_02Tutti su per terra. La terra che ha tremato e che trema ancora, senza fare più notizia. Ma la notizia questa volta c’è ed è buona: Torino si fa più vicina lanciando ancora una volta un GAS, un Gruppo di Acquisto Solidale, in favore di alcune aziende umbre e marchigiane produttrici di eccellenze all’interno del Parco dei Monti Sibillini.

Lo ha fatto già nei mesi scorsi, grazie all’iniziativa della Circoscrizione 8 della Città di Torino, dell’Agenzia per lo Sviluppo locale di San Salvario onlus e di Verdessenza, l’ecobottega della sostenibilità. Lo fa di nuovo con un quarto importante partner, Slow Food, che ha deciso di appoggiare il progetto per continuare a sostenere chi ha perso molto ma non tutto. Sicuramente non il coraggio e la speranza di continuare a vivere e lavorare lì.
Il lancio del GAS avverrà domenica 11 giugno dalle 19.30 all’interno del Circolo Armida di Torino, in contemporanea con l’arrivo dei ciclisti di VEnTO, la pista ciclabile tra Venezia e Torino, la presentazione del progetto sulla mobilità di IMAGE e la chiusura del Salone dell’Automobile.

Come funziona il GAS? Da Verdessenza ecobottega trovi l’elenco dei prodotti biologici che puoi ordinare:

– lenticchie di Castelluccio, roveja e farro da Norcia
– composte, confetture, salse per formaggi da Norcia
– pecorini, ricotte salate e caci aromatizzati da Pieve Torina, Macerata

Prenoti ciò che vuoi, nelle quantità desiderate, entro il 7 luglio. I prodotti arriveranno nei giorni successivi e potrai ritirarli prima o dopo la partenza per le ferie. A proposito, buone vacanze!

Maggiori info passando da Verdessenza in via San Pio V n. 20/f o chiamando il numero 0118198187.

Eco, equi e solidali i GAS Verdessenza di aprile

BranzinoSi allunga ancora l’elenco dei GAS, i Gruppi di Acquisto Solidale targati Verdessenza, con prodotti eco, equo e solidali. Tornano le lenticchie di Castelluccio, il cacio maceratese e le confetture di Norcia per il GAS pro terre terremotate. Si confermano per acclamazione i prodotti preparati nel carcere di Torino – grissini, plumcake e colombe pasquali -, le ravioles della Val Varaita e ritornano con la consueta puntualità frutta, verdura, formaggi, pesci e carni sostenibili.

Ecco a voi il menu del mese:
– le ravioles, gli gnocchi della Val Varaita prodotti da un pastificio completamente artigianale di Torino con tomino dal Mel di Verdessenza, da prenotare entro il mercoledì e arrivo il venerdì
– ordini settimanali (entro il martedì) di frutta e verdura biologiche provenienti da una cooperativa sociale locale di Moncalieri e Carmagnola (in consegna il venerdì) e ordini entro il sabato di banane biologiche del commercio equo e solidale, con arrivo il mercoledì pomeriggio
– grissini, biscotti, plumcake, pan brioche e colombe pasquali prodotti da alcuni detenuti nel carcere “Lorusso e Cutugno” di Torino, all’interno del progetto Farina nel Sacco della cooperativa Liberamensa. Si prenotano ogni settimana Continua a leggere

San Salvario, torna il GAS solidale per le terre terremotate

MontiSibilliniCe l’eravamo promesso, e lo avevamo promesso anche a loro: non sarà solo un’iniziativa natalizia. Per questo torna il GAS San Salvario pro terre terremotate: un Gruppo di Acquisto Solidale di prodotti tipici di Marche e Umbria, lanciata dalla Circoscrizione 8 della Città di Torino insieme all’Agenzia per lo Sviluppo locale di San Salvario onlus e a Verdessenza, l’ecobottega della sostenibilità, per fornire un aiuto concreto a chi convive da mesi, quotidianamente, con il terremoto.

Pecore_MontiSibillini“Abbiamo piccole scosse praticamente tutti i giorni, ormai ci siamo abituati e non ci alziamo nemmeno più dalla scrivania – confessa Lucia Cotichini dell’azienda Scolastici, produttrice di cacio sopravvissano biologico a Pieve Torina, nel Maceratese. “Per fortuna adesso non fa più freddo come quest’inverno, quando tutto sembrava congiurare contro. Le falde acquifere compromesse dal terremoto, non avevamo acqua da sprecare e non potevamo farla scorrere per evitare che si ghiacciasse nei tubi, gli animali al gelo o ricoverati nelle tanto attese stalle provvisorie consegnate: tensostrutture completamente inadatte, crollate con la prima neve, prive di finestre, con la condensa che bagna le pecore – dice amareggiato Roberto Scolastici -. Erano meglio le stalle di legno, e finirà che ce le costruiremo da soli”. Continua a leggere

Verdessenza, tutti i GAS di marzo

Castelluccio-di-norciaSempre più ricco l’elenco dei GAS, i Gruppi di Acquisto Solidale targati Verdessenza, con tutto quello che potreste desiderare mangiare in questo mese. No, le fragole non sono di stagione, mi spiace. Ma potreste consolarvi con le mele rosse di Bricherasio o gli avocado biologici siciliani, per esempio. O potreste cambiare proprio genere puntando tutto sul solidale: grissini, plumcake e pizze preparati nel carcere di Torino all’interno di un bel progetto di economia carceraria, oppure optando per lenticchie di Castelluccio, legumi e cereali da Norcia e pecorini biologici dal Maceratese provenienti dalle terre terremotate.

A voi la scelta, questo il nostro calendario gastronomico:
– ordini settimanali (entro il martedì) di frutta e verdura biologiche provenienti da una cooperativa sociale locale di Moncalieri e Carmagnola (in consegna il venerdì) e ordini entro il sabato di banane biologiche del commercio equo e solidale, con arrivo il mercoledì pomeriggio Continua a leggere

Aggiornamento GAS pro zone terremotate

verdessenza_marmellateAttenzione, attenzione: notizie da Norcia. State partecipando in tanti, tantissimi al GAS pro zone terremotate, tanto che la piccola azienda che coltiva lenticchie, roveja e cereali ha già esaurito le sue scorte. Ergo, gli ordini di lenticchie e roveja arrivati entro ieri, 6 dicembre, saranno evasi e i prodotti arriveranno a giorni. Mentre il farro, purtroppo, è esaurito per tutti. Nelle prossime settimane cercheremo un’altra azienda in grado di inviare quanto desiderato.

Notizie dal Maceratese: l’azienda che produce pecorini biologici, sorpresa dall’altissimo numero di richieste prenatalizie ricevute,  spedirà i prodotti ordinati a fine gennaio.

Per quanto riguarda composte, confetture e succhi di frutta, raccoglieremo gli ordini fino al 10 dicembre e loro riusciranno a spedire tutto prima di Natale. Tutto tranne la confettura di ribes rosso, che è proprio finita. Ma ci sarà modo di consolarci con altre specialità, statene certi.

San Salvario solidale con le zone terremotate: parte il GAS a sostegno di tre piccole aziende

logoparcosibilliniLa terra trema. Ha tremato e lo fa ancora, ferendo gravemente il cuore dell’Italia. Non lo possiamo riparare, la storia ci ha insegnato che non lo riparerà mai nessuno, ma possiamo provare a regalargli un po’ di respiro, una boccata d’aria in grado anche di distrarre i suoi abitanti dalle scosse telluriche e psicologiche di questo lungo autunno.

Parte da qui l’idea di un GAS San Salvario, un Gruppo di Acquisto Solidale di prodotti tipici, lanciata dalla Circoscrizione 8 della Città di Torino insieme all’Agenzia per lo Sviluppo locale di San Salvario onlus e a Verdessenza, l’ecobottega della sostenibilità, per fornire un aiuto concreto a chi ha perso molto, ma per fortuna non tutto. “L’intenzione è quella di far partire il GAS adesso, a ridosso del periodo natalizio, facendolo poi diventare un aiuto duraturo, in modo da stare vicini a chi sceglierà di rimanere nelle zone colpite continuando a scommettere sul lavoro, sulla terra, sulla produzione di eccellenze locali, nonostante tutto”, spiegano i promotori. Continua a leggere